Type and press Enter.

THE PHILOSOPHY OF MY ART

I WANT THE MOON.

Per la realizzazione di questo progetto mi sono ispirato alla filosofia IN TOUCH, elaborata da Eleonora Rovatti, creative director e digital strategist, che mi segue per la parte progettuale e la comunicazione digitale.

I Want The Moon esplora un crescente desiderio di riconnettersi con le cose che vogliamo toccare fisicamente ed emotivamente. Il design si concentra sui sentimenti con la tattilità e, in senso figurato, con i momenti e cambiamenti dell’umore. Calmare, stimolare e rendere energici gli interni attraverso l’uso del colore, della consistenza, della luce e delle forme è il mio obiettivo. La luna è l’elemento che rende possibile tutto questo per non farci smettere di sognare.

Mi sono avvicinato al mondo dell’arte fin da bambino grazie alla passione di mio padre per il mondo dell’art e ho iniziato così a dipingere su tela. Negli anni ho intrapreso uno studio classico trascorrendo ore accanto ad Ernesto Ubertiello, stimato Maestro di Modena, che mi ha consentito di migliorare lo stile ritrattistico. Ispirato da un senso di tridimensionalità, ho deciso di cimentarmi con malta e acrilico, realizzando una serie di Lune materiche su tele circolari intitolata “I Want the Moon”. Continuo tuttora a studiare il nostro satellite in modo realistico e concettuale con Opere in NFT appartenenti alla Crypto Art. Negli anni ho creato la serie “Moonlight”, “Baby Moon” e “All about Love” dedicate alle diverse facce della Luna, visibili sul mio e-shop.

Con la rappresentazione della Luna, mi piacerebbe far vivere a tutti l’emozione di toccarla con un dito, immergersi nelle sue diverse sfumature ed ispirarsi con essa.

UNA CURIOSITÀ SU I WANT THE MOON.

Con I Want the Moon, ho voluto celebrare con enfasi suggestiva il 50esimo anniversario dell’allunaggio e ho portato il progetto TOUCH + DESIGN in esposizione alla MDW2019 partecipando al Fuorisalone di zona Lambrate, per unire questi due mondi apparentemente lontani.

BABY MOON

Il progetto Baby Moon è nato successivamente per una collaborazione con Glovo dal nome “Consegna l’arte a casa”. Ho quindi realizzato una serie di Baby Moon, una serie di piccole opere circolari da 30 e 40 cm., che venivano consegnate a casa con il delivery.

Mi è piaciuto poter portare avanti questa filosofia e renderla unica con le piccole baby Moon (30cm e 40cm di diametro) perché vorrei che l’arte fosse accessibile a tutti, abbattere le ‘barriere’ che le persone possono incontrare entrando in una galleria, stimolare la cultura e l’interessamento alla storia dell’arte.

Sono contento che molte mamme abbiano accolto con grande entusiasmo questa iniziativa lanciata attraverso i social. Molti bambini sono stati entusiasti di vedere una piccola luna nelle loro camerette e sono contento di poter farli sognare attraverso il nostro satellite.

Immagine di copertina: Paco di Canto Fashion Photographer

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chatta via Whatsapp